Vivere il Parco

Per conoscere da vicino il Parco nei suoi aspetti è necessario compiere escursioni a piedi per inoltrarsi nel cuore dell'area protetta. Le strade a fondo naturale e i numerosi sentieri sono stati in gran parte attrezzati con apposita segnaletica che facilita gli escursionisti. Per quanto riguarda i sentieri, essi sono in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza, dalla semplice escursione familiare lungo tracciati che si snodano in mezzo ai boschi, all'esaltante ed impegnativa ascesa alpinistica in alta quota. A TAL FINE E' INDISPENSABILE INFORMARSI PRIMA DI PARTIRE SULLA TIPOLOGIA DEL PERCORSO CHE SI VUOLE EFFETTUARE ED ESSERE ESATTAMENTE COSCENTI DELLE PROPRIE CONDIZIONI FISICHE E DELLE PROPRIE CAPACITA' ATLETICHE E ALPINISTICHE PRIMA DI AVVIARSI A PERCORRERE SENTIERI IMPEGNATIVI. È possibile, in alcune zone del Parco, percorrere in mountain bike o a cavallo alcune mulattiere che attraversano prati terrazzati e boschi misti di conifere e latifoglie.

Tra i sentieri primeggia superbamente quello indicato con il segnavia numero 1 o "Alta Via dell'Adamello", che si svolge per oltre 50 Km, attraversando, in tappe, il Parco pressoché nella sua interezza. Per un' escursione nei territori di alta montagna è necessario essere sempre attrezzati con abbigliamento adeguato anche in caso di cattivo tempo: scarponi, mantella, maglione, carta topografica, bussola, altimetro. Gli itinerari più frequenti offrono sempre un punto di appoggio sicuro nei numerosi rifugi del C.A.I. e privati e nei bivacchi incustoditi, che costituiscono preziosi punti di riferimento in aree non presidiate da strutture attrezzate. La funzione del Parco è inoltre favorita dalla presenza di numerose aree attrezzate con parcheggio, barbecue in pietra, tavoli-panca, fontana, strutture informative.

 

I recapiti dei rifugi ed alcuni itinerari sono consultabili nelle pagine che compongono la sezione "Vivere il Parco". Nella sezione " Libri & Guide" è possibile scaricare i depliant sui più importanti sentieri che caratterizzano il nostro Parco; ricordiamo che sono disponibili presso alcune librerie ed edicole camune, carte escursionistiche e pubblicazioni sulle principali mete dell'area protetta.