Bioblitz e Giornata di custodia del Parco

Il Parco dell'Adamello ha aderito alle seguenti iniziative proposte e approvate da Regione Lombardia nel "Programma ambientale per azioni di sensibilizzazione ed educazione ambientale nei Parchi Regionali 2017 - 2018":

 - "Bioblitz: esploratori della Biodiversità per un giorno!" (20 e 21 maggio 2017)

- "Giornata di "Custodia del Parco" (24 maggio 2017)

 

BIOBLITZ: esploratori della Biodiversità per un giorno!

Si tratta di un evento di monitoraggio ed educazione naturalistica in cui molte persone censiscono quante più specie possibili di flora e fauna. Coordinati da ricercatori esperti i partecipanti registrano le osservazioni (nome della specie, fotografie, località) su una piattaforma informatica chiamata i-Naturalist. Questo fa si che si raccolgano un gran numero di dati a supporto dell'attività scientifica dei ricercatori, divulgando la cultura naturalistica attraverso la partecipazione diretta delle persone (citizen science).

 

Il 20 maggio 2017 si è indagato il lungo fiume Oglio, in località Calameto (Breno), e i prati da sfalcio adiacenti per analizzare la biodiversità caratteristica degli ambienti acquatici, cercando specie ornitiche caratteristiche e specie botaniche esotiche invasive.

Il 21 maggio 2017 l'attività si è svolta al Passo del Tonale, indagando la torbiera alta e i versanti montani adiacenti.

I partecipanti alle due giornate sono stati 52, seguiti da esperti naturalisti, guide AIGAE e due volontari di Servizio Civile Nazionale.

 

In totale si sono effettuate 172 osservazioni per 114 specie, alcune delle quali particolarmente significative: gipeto, aquila reale, gheppio, poiana, falco pecchiaiolo, cuculo, stambecco, marmotta, volpe e marasso melanico.



Giornata di "Custodia del Parco"

L'obiettivo consisteva nel realizzare una giornata di sensibilizzazione nelle aree protette, coinvolgendo cittadini, scuole, volontari e GEV in azioni concrete volte al mantenimento del patrimonio naturale, attuando comportamenti responsabili. Questo in occasione della Giornata Europea dei Parchi, il 24 maggio.

Il Parco dell'Adamello ha proposto la pulizia di aree verdi in quattro diversi punti della Valle Camonica, sia all'interno sia all'esterno del confine del Parco: questi ultimi sono comunque localizzati lungo corridoi di interesse primario della RER, rilevanti per la connettività ecologica delle aree protette costituenti "Rete Natura di Valle Camonica".

Nello specifico, da Sud a Nord:

  1. in Comune di Darfo Boario Terme, lungo il Fiume Oglio/confluenza col Torrente Dezzo, l'attività ha coinvolto due classi dell'I. S. Olivelli Putelli (Darfo BT), per un totale di circa 55 persone (studenti e professori);
  2. a Breno, in località Calameto, lungo il fiume Oglio, due classi del Liceo Camillo Golgi (Breno) per un totale di circa 55 persone tra studenti, professori accompagnatori, GEV e volontari di Servizio Civile Nazionale;
  3. a Berzo Demo, in Località San Valentino, con due classi della Scuola Primaria di Demo per un totale di circa 45 persone tra studenti, professori accompagnatori, GEV e volontari di Servizio Civile Nazionale;
  4. a Vezza d'Oglio, in località Rive, con due classi della Scuola Primaria di Vezza d'Oglio per un totale di circa 45 persone tra alunni, maestre e referenti di Alternativa Ambiente (Società di supporto).

A tutti i partecipanti è stato fornito un kit contenente il materiale necessario alla pulizia (guanti, sacchi, pinze) e del materiale didattico (album realizzati dal Parco sul tema della raccolta differenziata), in modo da aumentare il senso di appartenenza ad un'azione virtuosa condotta collettivamente per il bene comune. Ai bambini delle elementari è stato inoltre regalata una maglietta personalizzata a ricordo della giornata.