YOUTH AT THE TOP 2016

ALPARC, la Rete delle Aree Alpine Protette alla quale aderisce anche il Parco dell'Adamello, ritiene da sempre molto importante, per gli attori dell'educazione alla montagna, dalla Francia alla Slovenia, ricreare o rinsaldare il legame fra i giovani e la natura di montagna. Da questa considerazione è nata l'idea di proporre il  progetto Youth at the top, condotto in partenariato da ALPARC e EDUC'ALPES con il contributo del BMUB, il Ministero dell'ambiente Tedesco.

L'iniziativa coinvolge gruppi di giovani di 6 paesi alpini in una data annuale comune, attraverso un'iniziativa attiva e civica e un approccio simbolico e immaginario. Si tratta di un modo originale di portare i giovani alpini a vivere la montagna, sperimentando una notte in quota, riscoprendo la forza del gruppo e i valori di solidarietà e cittadinanza. Un'operazione collettiva dal forte impatto simbolico: i giovani in vetta (Youth at the top). Più di 50 eventi contemporaneamente sono stati organizzati da aree protette alpine, operatori dell'infanzia, associazioni, rifugi, collettività etc., con la partecipazione di professionisti locali. Questo progetto mira a diffondere l'accesso alla montagna per tutti, tenendo conto che i I giovani partecipanti sono di origine molto diversa (grandi città, vallate, piccoli nuclei rurali etc.) .

La serata del 12 luglio sarà il momento clou dell'operazione, che riunirà i giovani intorno a un'azione artistica collettiva sul tema della luce. Quest'azione collettiva internazionale sarà organizzata in sei paesi dell'arco alpino (Francia, Italia, Svizzera, Austria, Germania e Slovenia) in contemporanea, il che permetterà di creare dei legami fra i diversi paesi e di superare simbolicamente le barriere amministrative e linguistiche, considerando le Alpi come un'unica grande regione di montagna. Quest' anno per la prima volta parteciperanno anche i Carpazi con quattro eventi. Si tratta quindi di una giornata che mobiliterà diversi attori alpini intorno a un'azione aggregativa. È prima di tutto un progetto conviviale per far vivere un'esperienza ai giovani, allo scopo di far sentire loro il valore e l'importanza di questi territori di montagna e sviluppare (o ritrovare) un sentimento di appartenenza a questi luoghi.

Il Parco dell'Adamello propone un'escursione naturalistica di due giorni (12 e 13 luglio) con osservazione delle stelle, intitolata "Una notte in tenda nel Parco dell'Adamello", in Val di Vallaro (Vione), con allestimento di tende e utilizzo di Baita di appoggio, per i servizi igienici e la refezione, ad un gruppo composto al massimo da 20 ragazzi con età 8-14 anni. La quota richiesta a ciascun partecipante sarà pari ad ? 15,00 grazie anche al cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente Tedesco.

 

Tutte le informazioni si possono reperire contattando la Casa del Parco dell'Adamello di Vezza d'Oglio www.alternativaambiente.com   -   tel. 0364/76165