L’erbario virtuale del Parco

Un fiore al mese

Lo studio e l’utilizzo delle piante, o di parti di esse (fiori, foglie, frutti, radici etc.), ha origini antiche. Da sempre infatti l’uomo è affascinato e attratto dalla scoperta e conoscenza del mondo naturale, dal quale, fin dall’antichità, trae fonti di sostentamento e preziose sostanze medicinali. 

Il Parco Adamello, grazi alla collaborazione con il celebre botanico Enzo Bona, per ciascun mese dell’anno propone la scoperta di un fiore che lo caratterizza. Si è scelto di adottare un taglio molto semplice e divulgativo, per ampliare il più possibile la platea degli utenti.

Un gesto di bellezza per scoprire qualcosa in più sulle nostre montagne, un piccolo gesto per conoscere meglio la fantastica natura che ci circonda.

Questa “rubrica”, che ha inizio con il mese di MARZO, è inaugurata dal Campanellino di Primavera ( Leucojum vernum L.).


Un fiore al mese – Il fiore più bello? Quello che non è stato raccolto