Proposta progettuale “Ciclovia del Cielo”

Verso una realizzazione compartecipata di un itinerario di lunga percorrenza dedicato all’(E-)MTB lungo la Valle Camonica


Il documento in allegato ha la finalità di presentare i risultati di un lavoro di studio e approfondimento sviluppato dai ricercatori dell’Istituto per lo Sviluppo Regionale di Eurac Research di Bolzano in relazione alla possibile realizzazione del percorso cicloturistico denominato “Ciclovia del Cielo”.

Dopo aver preso visione del lavoro svolto negli anni recenti dal Servizio Parco Adamello e Tutela Ambientale, i ricercatori di Eurac hanno analizzato la documentazione preliminare, studiato la cartografia relativa al percorso esistente, ed effettuato un periodo di ricerca sul campo. Questa fase conoscitiva ha portato non solo a testare parti del tracciato in questione, ma anche a valutarne le criticità ed i punti di forza nonché a definire i passi da intraprendere per sviluppare un prodotto cicloturistico autentico e di successo, capace di promuovere le valenze naturali e culturali della Valle Camonica. Durante la ricerca sul campo, i ricercatori hanno anche incontrato i principali portatori di interesse e verificato le capacità ricettive del territorio. Sono stati altresì organizzati due incontri partecipativi volti a presentare una panoramica generale di idee preliminari e progettualità affini già sviluppate. Il lavoro presentato in questo rapporto suggerisce molteplici indirizzi, spunti, suggerimenti e linee guida utili e finalizzate alla realizzazione compartecipata di un itinerario di lunga percorrenza dedicato all’E-MTB lungo la Valle Camonica.

Dopo una breve incipit di presentazione del progetto de “La Ciclovia del Cielo”, il documento è strutturato in cinque parti; ogni parte presenta contenuti, indirizzi e azioni di possibili fasi progettuali future, da implementare all’interno di una progettualità di ampio respiro ma anche in fasi tra loro indipendenti e consequenziali.

La Fase 1 consiste nel posizionamento del “Prodotto Ciclovia del Cielo” in coerenza sistemica con le caratteristiche geomorfologiche del territorio. Si darà spazio all’incoraggiamento di ampie analisi di mercato attinenti al prodotto cicloturistico “E-MTB” senza trascurare il mondo bici tout court.

La Fase 2 si riferisce alla creazione del “Prodotto Ciclovia del Cielo” a partire da una attenta individuazione del percorso e del ruolo di cerniera della Ciclovia dell’Oglio. In questa fase si dovrà definire un piano strategico per lo sviluppo del percorso Ciclovia del Cielo utile a fornire una lettura critica dell’esistente e una visione strategica a breve e lungo termine.

La Fase 3 lavora sullo sviluppo della “Brand Identity” necessaria a trasmettere al turista potenziale un messaggio specifico e a differenziare il prodotto in modo chiaro e trasparente.

La Fase 4 definisce la necessità di individuare un modello di governance idoneo a coordinare l’offerta con l’esperienza turistica complessiva, promuovendo la collaborazione sinergica tra differenti attori e definendo il modello preferibile di gestione del prodotto Ciclovia del Cielo.