Mostra fotografica “Dove rinasce la biodiversità” – Casa del Parco, Cevo

CASA DEL PARCO DI CEVO, SABATO 31 LUGLIO, ORE 16.00

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA “DOVE RINASCE LA BIODIVERSITÀ, CARVIGNONE, UNA NUOVA VITA”

Il roccolo in località Carvignone, un tempo utilizzato per la cattura dell’avifauna, diventa una struttura per l’educazione naturalistica e la fotografia della fauna selvatica.

La mostra sarà esposta fino al 12 settembre.


La natura è arte, basta saperla cogliere. Chi meglio dell’obbiettivo di un fotografo consente di rivelarne la bellezza?

L’esuberanza delle fioriture primaverili, i colori sgargianti dei rododendri che accolgono l’estate, il timido affacciarsi dell’autunno con le sue sfumature e gli abeti rossi ricoperti da una candida coltre. Gli scatti di Immagini d’Ambiente regalano attimi di meraviglia, una meraviglia che trascende le stagioni.

Scenografia perfetta di questa bellezza è il Bosco del Carvignone, un dosso situato a circa 1.000 mt di quota poco distante dal borgo alpino di Cevo (Valle Camonica, Brescia).

La Comunità Montana di Valle Camonica – in qualità di Ente gestore del Parco dell’Adamello – grazie alla collaborazione col Comune di Cevo e l’Associazione Immagini d’Ambiente, è lieta di dare spazio a questa mostra.

Un progetto fotografico che ha l’ambizione di porsi come testimonianza e stimolo dell’arte del birdwatching. Tra le immagini esposte, infatti, accanto a incantevoli panorami della Valsaviore e fioriture, trovano spazio picchi, cince, caprioli e scoiattoli e tante altre specie che animano la zona.

Un’area particolarmente vocata al birdwatching tant’è che, in una radura del Bosco del Carvignone, si sta lavorando per l’installazione di un osservatorio permanente dedicato agli amanti della fotografia naturalistica.

L’arte di osservare la natura permette non solo di valorizzarne gli aspetti più delicati, ma anche di tutelarla nei suoi equilibri e di farla conoscere. Vi invitiamo quindi a soffermarvi sui particolari messi in evidenza dall’occhio del fotografo: un modo per avvicinarsi all’ambiente montano, progettando il vostro soggiorno fotografico in Valsaviore, cuore del Parco dell’Adamello.


Immagini D’Ambiente è un’associazione che ha come mission la divulgazione della fotografia, in particolare quella naturalistica. Infatti, fra le finalità statutarie dell’associazione c’è la realizzazione di progetti volti a promuovere concretamente la pratica della fotografia legata alla conservazione della natura.

Conoscendo da tempo e amando il territorio della Val Saviore e del Comune di Cevo, posto al centro del Parco Regionale dell’Adamello, è stato immediato pensare di presentare qui il nostro progetto per la realizzazione di un osservatorio da dedicare alla fotografia della fauna selvatica, in particolar modo di quella alata.

Il progetto, accolto con grande favore dall’Amministrazione Comunale e dal Parco, con i quali è stato sottoscritto un accordo di collaborazione, ci ha dato la possibilità di realizzare questa mostra quale occasione di promozione del progetto stesso.

La maggior parte delle immagini realizzate sono state scattate dall’autunno del 2020 ad oggi nel Bosco del Carvignone, dove verrà allestito l’osservatorio, e nelle aree limitrofe facenti parte dello stesso versante montuoso.

Questi mesi ci hanno permesso di cogliere le numerose potenzialità dell’area nella quale contiamo di offrire a fotografi e appassionati una struttura adeguata ad osservare e ritrarre nel loro habitat, senza arrecare disturbo, le specie tipiche del bosco montano di questo orizzonte vegetazionale.

Ci auguriamo che la visione di queste foto possa stimolare l’attenzione e l’interesse per le peculiarità naturali presenti, nonché la voglia di usufruire, dell’osservatorio, non appena sarà pronto, e più in generale di tutto il comprensorio del Parco e del Comune di Cevo.