Il bivacco alpino nel Parco dell’Adamello

Il bivacco alpino è consentito dalle norme del Parco dell’Adamello (rif. art. 29 PTC Parco regionale dell’Adamello e art. 6 PTC Parco Naturale).

Per bivacco alpino si intende esclusivamente un accampamento nomade e notturno, che consiste nell’installare dopo il tramonto del sole una tenda e nello smontarla all’alba – idealmente perché ci si sposta da un luogo all’altro e occorre un semplice riparo per la notte -.

E’ comunque da tenere presente che in tutto il Parco è vietato disturbare la quiete dei luoghi con rumori molesti ed inutili, accendere fuochi all’aperto, abbandonare ogni tipologia di rifiuti (bucce comprese). All’interno delle zone classificate Parco Naturale dell’Adamello è inoltre vietato introdurre cani che non siano al guinzaglio e sotto stretto controllo del proprietario.

Il bivacco dovrà essere sempre realizzato prestando attenzione a non danneggiare le specie vegetali del sito, nonché a non occupare il sedime di sentieri e passaggi di ogni genere. Sono sempre fatti salvi gli eventuali diritti di terzi, per esempio il permesso del proprietario o del gestore dell’area, specialmente in zone di proprietà privata o in gestione a privati.

Il bivacco alpino non può quindi essere concepito come sistema per pianificare una permanenza di durata maggiore in un luogo.

Attendamenti o campeggi spontanei sono invece vietati all’interno del Parco dell’Adamello e sono consentiti esclusivamente all’interno delle strutture ricettive all’aria aperta regolarmente in attività.

La necessità di non abbandonare rifiuti di alcun tipo, oltre ad un fatto di educazione e rispetto per l’ambiente, è anche legata alla necessità di non abituare la fauna selvatica a nutrirsi artificialmente con i rifiuti lasciati dall’uomo.

Si ricorda che l’abbandono di rifiuti può essere sanzionato.


Per verificare l’apertura dei rifugi del nostro territorio vi consigliamo di accedere al link sottostante e spuntare l’opzione “aperti adesso” sul sito Rifugi Lombardia .

Per avere un contatto ancora più diretto, potete verificare o contattare la pagina Facebook di Rifugi Lombardia: https://www.facebook.com/RifugiLombardia

Per i campeggi del Parco dell’Adamello: